Corsi gratuiti formazione Online | Opinione su Docety

Docety ha degli eccellenti corsi gratuiti

Quando ho ricevuto un’email che mi ha proposto di seguire un corso gratuito mi sono incuriosita. La cosa bella è che non avevo un corso prestabilito da dover seguire, ma potevo scegliere io quale avrebbe fatto al mio caso.

Erano mesi che volevo rispolverare un po’ l’inglese: l’ho studiato a scuola ed il mio lavoro spesso mi porta ad utilizzare qualche parola anglosassone, quindi un breve corso per consolidare le mie conoscenze senza pagare era ciò che stavo cercando.

Anche perché è un buon metodo per capire chi si ha di fronte, da chi si sta imparando qualcosa e se è il caso di spenderci del denaro.

Mi sono iscritta ed ho cercato subito ‘corso gratuito lingua inglese’ ed è comparso un ragazzo con la barba dal curriculum impressionante: il docente Arnaldo Pangia, ed il corso gratuito si concentrava sulla dizione inglese e la pronuncia.

All’inizio ero scettica perché di solito molti corsi che trovi su internet sono incompleti, quasi inutili nonché ovvi. Invece sono rimasta sorpresa dalle nozioni e dalla fonetica che sono riuscita ad imparare nonostante fosse un corso completamente gratuito.

Avevo l’opportunità di imparare qualcosa a costo zero da qualcuno che avrebbe davvero potuto insegnarmi qualcosa di nuovo, di utile.
Ripeto, conosco l’inglese e trovare un corso che possa perfezionarmi vuole dire avere a che fare con un ‘big’ della lingua inglese.

In questo corso ho trovato piccoli accorgimenti che mi hanno portato a rivalutare interamente Docety: perché se il corso gratuito era fatto così bene, quello a pagamento doveva essere eccellente.

Forse più per curiosità che per necessità ho voluto testare la piattaforma acquistando il corso complementare a quello gratuito che avevo appena svolto.

Mi è piaciuto il fatto che nessuno ha provato a convincermi a comprare qualche corso, né quello di inglese (che comunque ho comprato) né nessun altro.
Sbalorditivo pensare che una piattaforma così giovane possa racchiudere personaggi così preparati provenienti da tutta Europa, con discipline che vanno dalla crescita personale alla programmazione di computer.

Il corso di lingua inglese, come volevasi dimostrare, è stato eccellente ed ha ripagato il suo valore doppiamente: uno per la preparazione del coach e quindi, di conseguenza, delle nozioni che ho imparato, due per l’attestato di frequenza che porto a casa e che rappresenta un piano di studi eccellente portato a termine.

Dopo qualche giorno dopo aver finito i due corsi, durante una conversazione telefonica il mio datore di lavoro mi ha chiesto di raggiungerlo in ufficio. Aveva notato un miglioramento nel mio lavoro tanto da aver concluso due accordi importanti in poco tempo.

La spiegazione era semplicemente che alla base della mia preparazione c’era un corso gratuito ed uno a pagamento acquistati su Docety, nulla di più semplice.

Non pensavo si potesse davvero notare una differenza in così poco tempo, ma a quanto pare la sicurezza di aver imparato aveva innescato un processo culturale positivo in me.

Il mio capo ha visto che stavo cercando di crescere professionalmente ed ha apprezzato il mio sforzo. Se io ne so di più, l’azienda ha un valore aggiunto: il discorso non fa una piega e qualche soldino in più in busta paga per poter ampliare le mie conoscenze sono quello che stavo cercando.

Così dopo il corso gratuito e quello complementare, su Docety ho avuto il piacere di scoprire altri corsi, diversi tra loro, ma che volevo studiare da una vita intera: crescita personale, siti internet, copywriter, gestione del tempo e ricerca della creatività.

Ne ho fatti molti, alcuni per curiosità, altre per necessità; ad oggi non ho mai trovato un videocorso, un seminario o un corso gratuito che non sia all’altezza delle aspettative.

Grazie al coach Pangia ho ripreso in mano la lingua inglese, facendo un’esperienza che ricorderò sicuramente. Prossimo step: il corso di lingua cinese!

Elena (Torino)